Mancini: Inter in Europa? Ci proveremo. Prossimo anno lotteremo per scudetto

Milano, 31 mar. (LaPresse) - "Il sogno Europa è ancora possibile? I punti a disposizione ci sono, dipende da noi... Lavoreremo per quello e anche per qualcosa di meglio. Ci proviamo fino alla fine, mancano 10 partite". Lo ha detto Roberto Mancini, allenatore dell'Inter, parlando con i tifosi nerazzurri sul profilo Facebook ufficiale del club. All'entusiasmo dei tifosi che hanno chiesto un'Inter da scudetto il prossimo anno, il Mancio ha detto: "Sì eh! Certo! Dobbiamo lottare per lo scudetto". In ottica futuro, il tecnico nerazzurro ha detto: "I giovani sicuramente avranno un ruolo importante nei prossimi anni, qualcuno giocherà sicuramente".

"Se l'anno prossimo ci saranno molti cambiamenti? Qualcuno sì", ha dichiarato Mancini. Capitolo mercato e le voci sull'arrivo di Yaya Toure e James Milner. "Toure è un giocatore del City. Milner? Lui è a scadenza, sceglierà il meglio per se". Un Mancini a tutto campo che ha parlato anche dei singoli, a partire da Mateo Kovacic: "Se resta? Sì. Ha un problema al ginocchio dalla partita di coppa, oggi ha corso un po', vediamo domani". Una buona notizia è il ritorno di Davide Santon in Nazionale: "Mi fa piacere perché è un ragazzo giovane e credo possa essere una grande risorsa per l'Inter e per la Nazionale". Sulle deludenti prestazioni fin qui di Lukas Podolski, Mancini ha invitato i tifosi alla pazienza: "E' un campione del mondo, ci vuole tempo per ambientarsi". Infine sulla posizione di Shaqiri: "Esterno o mezzapunta come sta giocando adesso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata