Manchester United respinge Chelsea, Rooney via ma solo all'estero

Londra (Regno Unito), 28 lug. (LaPresse) - José Mourinho non molla la presa su Wayne Rooney. L'allenatore del Chelsea è stato chiaro: l'attaccante del Manchester United è l'obiettivo numero uno del mercato dei Blues. Per avere il giocatore, sempre deciso al divorzio nonostante le belle parole spese per lui dal manager David Moyes (con il quale aveva avuto numerosi screzi ai tempi dell'Everton), i londinesi sono pronti ad offrire ai campioni d'Inghilterra 30 milioni di sterline, ma la trattativa, scrive il 'Sun', non dovrebbe concludersi presto: tutto fa intendere che si proseguirà fino a dopo il 26 agosto, giorno in cui è in programma all'Old Trafford la sfida tra United e Chelsea valida per la seconda giornata di Premier League. In pratica, solo una settimana prima della chiusura del mercato inglese.

Lo stesso Mourinho, per non inimicarsi i rivali, entrando in tema mercato non cita mai espressamente il nome di Rooney. Secondo il 'Daily Mirror', però, la società di Manchester starebbe convincendo l'attaccante a non accettare la corte dei Blues, chiedendogli di proseguire la sua carriera all'estero al fine di scongiurare il rischio di rinforzare una diretta concorrente per il titolo in campionato. Per questo, è stata respinta anche l'offerta dell'Arsenal: lo United spera in un nuovo rilancio del Real Madrid, ma gli sforzi degli spagnoli sono tutti incentrati nella trattativa con il Tottenham per Gareth Bale. L'unica certezza, per adesso, è che i Red Devils non hanno nessuna intenzione di offrire un nuovo rinnovo di contratto a Rooney: altro segnale che ormai l'addio è vicino. Resta solo da capire quale sarà la prossima destinazione del giocatore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata