Manchester United offre 60 mln sterline per Bale, ma il Tottenham gli raddoppia l'ingaggio

Londra (Regno Unito), 18 lug. (LaPresse) - Secondo il tabloid britannico 'Daily Mirror' il Manchester United è pronto ad offrire al Tottenham 60 milioni di sterline (circa 70 milioni di euro, ndr) per Gareth Bale. L'esterno gallese, grande obiettivo pure del Real Madrid, sarebbe il primo colpo della nuova era targata David Moyes e farebbe dimenticare ai tifosi la probabile partenza di Wayne Rooney destinazione Chelsea. Per il centrocampo i 'Red Devils' tengono sempre calde anche le piste che portano a Cesc Fabregas del Barcellona e Marouane Fellaini dell'Everton.

Il Tottenham, però, è pronto a raddoppiare da 4.5 a 9 milioni di euro lo stipendio di Bale per farlo restare ancora a Londra. A riportarlo il quotidiano spagnolo 'As'. Il 24enne gallese è infatti da tempo il sogno proibito anche del presidente del Real Madrid, Florentino Perez, che farà di tutto per portarlo alla corte di Ancelotti entro il 31 agosto ma i primi approcci con gli 'Spurs' hanno gelato le sue speranze visto che il presidente Daniel Levy ha chiesto per il cartellino del giocatore la cifra 'simbolica' di 100 milioni di euro. L'aver fallito il traguardo qualificazione in Champions League però non lascia i londinesi tranquilli ed il fatto che Bale in un'intervista abbia dichiarato di preferire la Liga rispetto ad altri campionati lascia un briciolo di ottimismo a Madrid.

Continua la rivoluzione di Paolo Di Canio in casa Sunderland. Dopo l'acquisto di Emanuele Giaccherini dalla Juventus il tecnico vuole portare in biancorosso il centrocampista portoghese Raul Meireles. A riportalo è il 'Daily Mail'. Il 30enne, ex di Chelsea e Liverpool, attualmente gioca in Turchia nel Fenerbahce.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata