Manchester City, Tevez rischia procedimento disciplinare

Manchester (Regno Unito), 12 ott. (LaPresse/AP) - Il Manchester City ha convocato Carlos Tevez in udienza per rispondere dell'accusa di violazione del contratto in riferimento a quanto accaduto lo scorso 27 settembre all'Allianz Arena di Monaco di Baviera, durante il match contro il Bayern. Lo comunica lo stesso club inglese con un comunicato pubblicato sul proprio sito internet.

Secondo il club inglese, l'attaccante argentino si rifiutò di entrare in campo, mandando su tutte le furie il manager Roberto Mancini. Il giocatore si è sempre difeso parlando di una incomprensione in quel momento concitato della partita. Il Manchester City, si legge sul sito, ha però condotto un'indagine interna arrivando alla conclusione che Tevez dovrà rispondere di "presunte violazioni del contratto". Il club ha già informato il giocatore che dovrà affrontare un procedimento disciplinare e l'udienza sarà convocata a breve. Tevez dovrebbe tornare a disposizione di Mancini per l'allenamento di giovedì dopo le due settimane di sospensione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata