Malesani carica il Palermo: Contro Pescara vietato sbagliare

Palermo, 9 feb. (LaPresse) - "E' stata una settimana intensa, abbiamo riunito tutte le forze. Innanzitutto dai giocatori, fino ai collaboratori. Insieme abbiamo fatto un'analisi profonda delle problematiche e delle cose positive". Così Alberto Malesani alla vigilia del match di campionato tra Palermo e Pescara. "Abbiamo lavorato dal punto di vista fisico. La squadra non sta male. Serve intensità e voglia di vincere. Sal punto di vista tecnico tattico - spiega il neo tecnico rosanero - abbiamo lavorato, ma abbiamo i che nazionali hanno fatto solo l'allenamento di ieri. Dobbiamo dare equilbirio alla squadra".

Parlando della gara di domani, Malesani prosegue: "Contro l Pescara è una partita fondamentale, come per loro. Dobbiamo stare attenti a questo aspetto mentale. Ci vuole umiltà, non bisogna pensare di essere più bravi e forti, ma che si può battere. Ho trovato una squadra con voglia di rompere l'incantesimo e tornare a vincere. Sarà però il campo a dare il responso". Infine una battuta su Miccoli: "Ho voluto lui giocare con la Primavera, è un segnale importante. Vuol dire che ha voglia di tornare in fretta per mettere a disposizione la sua classe e personalità".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata