Malagò: Stupito da botta e risposta fra Gabrielli e Pallotta

Roma, 10 dic. (LaPresse) - "Ho letto del botta e risposta e sinceramente c'è qualcosa che mi stupisce e mi sorprende perché il prefetto Gabrielli è una persona educata e corretta e Pallotta è una persona intelligente. Comunque quello che conta è che domani ci sarà l'incontro fra di loro e in quella occasione sicuramente si chiariranno se ci sono stati degli equivoci". Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando la polemica a distanza avvenuta ieri fra il prefetto di Roma, Franco Gabrielli, e il presidente del club giallorosso James Pallotta.

"E' giusto che Pallotta abbia pieno rispetto del prefetto della città di Roma che, come ha detto, è a disposizione per incontrare le persone che lo chiedono ed in particolar modo il presidente della Roma soprattutto in questo momento", aggiunge parlando al Coni a margine della presentazione del libro di Gianni Rivera. L'ultima battuta è sulla polemica fra la dirigenza del club ed i tifosi della curva sud che continuano a disertare lo stadio: "Mi sembra che il problema ci sia anche per la Lazio anche se con presupposti diversi - argomenta il capo dello sport italiano - è indispensabile volare un po' più in alto e non rimanere sulle stesse posizioni. Nell'interesse di tutti quanti spero che prevalga il buonsenso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata