Malagò: Sport sia motore sviluppo Paese, partire da impianti e scuola

Roma, 21 feb. (LaPresse) - "Lo sapete, io sono molto sensibile al problema degli impianti, bisogna partire dalla scuola e far diventare lo sport motore di sviluppo per il Paese". Così il presidente del Coni Giovanni Malagò a margine del convegno 'Il nuovo modello per lo sport nel Lazio' organizzato da Futuro e libertà. "La mia elezione - ha aggiunto poi il neopresidente durante il suo intervento - dimostra che un altro concetto di sport è possibile. Lo sport può fare da traino. Senza sostituirsi allo Stato, può dare il suo contributo soprattutto per i giovani".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata