Malagò: Mennea non aveva fisico da superuomo ma riuscì a fare storia

Roma, 21 mar. (LaPresse) - "Un uomo dal fisico apparentemente normale, non da superuomo, ma che riusci in imprese che fecero la storia". Il presidente del Coni Giovanni Malagò ricorda così Pietro Mennea, l'ex velocista scomparso questa mattina a Roma. "Sono molto triste", dice ai microfoni di Rai sport. "La sua situazione la conoscevo, è stata gestita con riservatezza, com'era lo stile della persona. E' una perdita incolmabile. Dobbiamo fare di tutto per ricordare un atleta più unico che raro". "La mia generazione e quella successiva è cresciuta con il suo mito", continua Malagò secondo cui concedere la Sala d'Onore del Coni per la camera ardente per Mennea "è sacrosanto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata