Malagò: Idem è persona retta e onesta, le sono vicino

Roma, 25 giu. (LaPresse) - "Tutti sanno il mio rapporto personale con Josefa Idem nasce molto da lontano e molto prima della sua discesa in campo nel mondo politico. C'è ovviamente grandissimo dispiacere umano, e lei lo sa perche ci siamo parlati molto in questi giorni. Ora più che mai mi sento di dirle che sono vicino a lei ed alla sua famiglia e su di me, a prescindere dal mio ruolo istituzionale, può sempre trovare non solo un amico ma un porto sicuro". Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commenta le dimissioni del ministro dello Sport, Josefa Idem, a margine della presentazione del libro dell'atleta paralimpica Giusy Versace 'Con la testa e con il cuore si va ovunque' al Salone d'Onore del Coni a Roma.

"E' una vicenda che lascio all'interpretazione di tutti quanti - aggiunge - non mi schiero come hanno fatto altre persone, dico solo che mi dispiace moltissimo e che Josefa è in senso assoluto una delle migliori persone sotto il profilo della rettitudine morale e dell'onestà che io abbia mia conosciuto nella mia vita e credo di conoscerne abbastanza".

Ci saranno ripercussioni dopo queste dimissioni? "Mi auguro di no", sottolinea. "E' solo - prosegue - una scelta politica e governativa del primo ministro ma non vedo perché debba essere intepretata come mancanza di attenzione nei confronti di certi progetti. Credo assolutamente che il presidente del Consiglio sia una persona molto seria ed affidabile - aggiunge -. Conosco la sua attenzione verso il mondo dello sport al quale ha dedicato molte parole anche nel corso del suo discorso programmatico. Quindi, a prescindere dall'aspetto del ministro Idem, sono sicuro che le intenzioni andranno avanti e non ci saranno ripercussioni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata