Malagò: Bufera doping passata, movimento sempre più vincente
Dopo la bufera il presidente del Coni vede all'orizzonte un cambiamento nello sport italiano

"Il peggio è alle spalle. La bufera è passata. Sono successe tante cose che questa federazione non si meritava e parlo del doping. Chi ha l'onere e l'onore di presiedere spesso viene coinvolto in responsabilità addirittura indirette". Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, alla 10/a edizione del Giro d'Onore, in cui si premiano i ciclisti italiani, all'Unicredit Tower di Milano. "Il ciclismo - ha aggiunto - è sempre più pulito, sempre più vincente. Ci sono tanti campioni". Poi un appello alla stampa: "Non fate sconti, non fate regali. Ma non bisogna essere prevenuti, perché questo spesso inficia un percorso di mesi e di anni", ha concluso Malagò.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata