Lopez: Ho ritrovato la mia squadra, dovevamo riscattarci dopo ko Livorno

Milano, 23 feb. (LaPresse) - "Ho ritrovato la mia squadra, dopo la brutta parentesi di domenica scorsa contro il Livorno. Non avevo dubbi che i ragazzi avrebbero fatto una grande partita: si sono allenati bene in settimana, come del resto era avvenuto anche in quella passata, solo che eravamo troppo tesi". Così il tecnico del Cagliari Diego Lopez ha commentato l'ottimo punto guadagnato a San Siro contro l'Inter. "Ci dovevamo riscattare, siamo venuti a Milano per giocarcela: se fossimo venuti qui per difenderci e basta, poi sarebbe stato difficile uscire con un risultato positivo - ha evidenziato l'allenatore dei sardi - Abbiamo disputato un ottimo primo tempo, trovando il gol su rigore e sfiorando il raddoppio; abbiamo sofferto negli ultimi minuti, ma è normale, a San Siro".

Lopez è tornato poi sulla questione stadio. "Non se ne parla abbastanza. Si dice che abbiamo mezzo stadio aperto, la verità è che lo stadio non ce l'abbiamo. Così diventa tutto più complicato - ha evidenziato - Abbiamo perso punti preziosi per strada anche per questo motivo, la posizione di classifica non rispecchia il valore di questa squadra. Basti pensare che oggi sono rimasti in panchina giocatori come Sau e Nenè", ha concluso il tecnico del Cagliari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata