Londra 2012, arco: Azzurri in ritardo, Corea da record

Londra (Regno Unito), 27 lug. (LaPresse) - In attesa della cerimonia di apertura di questa sera, sono sei gli atleti Azzurri in gara oggi. Al Lord's Cricket Ground è ufficialmente iniziato il programma del tiro con l'arco con le qualificazioni a squadre e individuali maschili. L'Italia ha chiuso al sesto posto la qualificazione maschile della prova a squadre. Il terzetto azzurro composto da Michele Frangilli, Marco Galiazzo e Mauro Nespoli ha ottenuto 1998 punti. La Corea del Sud ha chiuso al primo posto con 2087 punti, davanti a Francia e Cina rispettivamente con 2012 e 2019 punti.

E' del coreano Im Dong-hyun il primo record del mondo battuto alle Olimpiadi di Londra 2012. Nelle qualificazioni individuali del tiro con l'arco, l'atleta asiatico ha ottenuto 699 punti. Il 26enne Im ha preso parte anche alla prova a squadre, dove la Corea ha ottenuto un altro record del mondo con 2087 punti insieme ai compagni di squadra Kim Bub-min e Oh Jin-hyek. Italiani in ritardo nelle qualificazioni della prova individuale maschile di tiro con l'arco alle Olimpiadi di Londra 2012. Il migliore degli Azzurri è Mauro Nespoli, undicesimo, con 674 punti. Più indietro gli altri due: Michele Frangilli e Marco Galiazzo sono appaiati al 36esimo posto con 662 punti.

L'Italia ha chiuso al decimo posto la prova di qualificazione a squadre femminile. Il terzetto azzurro composto da Pia Lionetti, Jessica Tomasi e Natalia Valeeva ha ottenuto 1937 punti. Al comando c'è la Corea del Sud con 1993 punti davanti a Stati Uniti e Taiwan rispettivamente con 1979 e 1976 punti.

Azzurre lontane nella prova di qualificazione individuale. Pia Leonetti è 19esima con 652 punti, Natalia Valeev è 24esima a 650 punti e Jessica Tomasi è 44esima a 635. Al comando due atlete della Corea del Sud e una di Taiwan: le coreane Ki Bo Bae, Lee Sung Jin, la cinese Ya-Ting Tan tutte con 671 punti.

Il programma prevede un giorno di gara in più (il 27 luglio) rispetto alle Olimpiadi di Pechino, con la prova di qualificazione odierna che determinerà il ranking col quale verrà definito l'ordine di tiro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata