Lockout Nba: nuovo stop nella notte, accordo ancora lontano

New York (new York, Usa), 10 nov. (LaPresse/AP) - L'ennesimo incontro tra i giocatori e i proprietari Nba, durato quasi 12 ore, si è concluso con un nulla di fatto. Le negoziazioni tra le parti in causa riprenderanno oggi. Il commissario Nba David Stern ha ammesso dopo l'incontro: "Non posso dichiararmi né ottimista né pessimista". Non si sbottona neppure il presidente dell'Unione giocatori Derek Fisher: "Non si può dire che ci sia stato un progresso significativo tra le parti. Ci incontreremo domani (oggi, ndr) e vedremo se possiamo continuare a produrre sforzi per porre fine a questo sciopero".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata