Llorente alla Juve da luglio: Un sogno giocare in un grande club

Torino, 24 gen. (LaPresse) - Ora è ufficiale: Fernando Llorente dal 1 luglio 2013 sarà un giocatore della Juventus. Lo ha annunciato lo stesso club bianconero con una nota sul suo sito internet.

"Il futuro di Fernando Llorente è bianconero. Il Nazionale spagnolo - si legge sul sito bianconero - in scadenza di contratto con l'Atletico Bilbao, ha siglato un accordo che lo legherà alla Juventus dal 1° luglio 2013. Il contratto, della durata di quattro anni, scadrà il 30 giugno 2017. Fino al termine di questa stagione l'attaccante continuerà a vestire la maglia dell'Atletico Bilbao, dove ha iniziato a giocare sin da bambino e dove è diventato un campione".

Firmando con "una delle migliori squadre del mondo", Llorente "ha realizzato un sogno e ringrazia la Juventus per l'impegno profuso nella definizione dell'accordo". Con queste parole sul suo sito internet ufficiale, il centravanti basco esprime tutta la sua gioia per il passaggio al club bianconero. "Fino al 30 giugno 2013 - si legge sul sito del calciatore - Fernando Llorente continuerà a difendere con grande professionalità, come ha sempre fatto, i colori dell'Athletic Club". "Llorente ringrazia l'Athletic Club - conclude il comunicato - e i suoi fan per gli anni trascorsi insieme, durante i quali è cresciuto professionalmente e ha conquistato grandi successi sportivi".

Nato a Pamplona il 26 febbraio 1985, Llorente ha militato nella squadra basca fin dagli inizi e solo nella stagione 2003/04 si è allontanato dalla 'casa madre', per fare esperienza nella formazione satellite del Baskonia. Rientrato alla base già nell'annata successiva, El Rey Leòn, questo il suo soprannome, è presto diventato un punto fermo della squadra.

Nelle nove stagioni vissute a Bilbao ha collezionato finora 334 presenze e 104 reti, tra Liga, Coppa del Re, Supercoppa di Spagna e competizioni europee. Fisicamente devastante, è un vero ariete in area di rigore e alle doti atletiche unisce un'ottima tecnica. Le sue qualità lo hanno portato a vestire 21 volte la maglia delle Furie Rosse, la Nazionale spagnola, con cui ha segnato 7 gol e si è laureato campione del Mondo nel 2010 e Campione d'Europa nel 2012.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata