Livorno in crisi: battuto in casa 3 a 1 dall'Ascoli
Continua il periodo di magra della squadra toscana, a secco di vittorie da ottobre

Continua la crisi del Livorno, a secco di vittorie da ottobre. La squadra di Mutti si arrende al 'Picchi' contro l'Ascoli (1-3). Partenza sprint dei bianconeri, in vantaggio dopo appena due minuti con Petagna che insacca di mancino dopo il servizio di Cacia. Dopo quattro minuti, i marchigiani raddoppiano con lo stesso Cacia che stacca alla perfezione sul corner calciato da Jankto in perfetta solitudine. Gli amaranto accorciano le distanze nella ripresa grazie ad una sfortunata autorete di Nava (22'). L'Ascoli spegne però le illusioni di rimonta dei toscani con Giorgi che devia di sinistro il suggerimento di Nava (36').

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata