Liverpool, tutti contro Balotelli per scambio maglia con Pepe nell'intervallo

Roma, 23 ott. (LaPresse) - Ancora guai per Mario Balotelli. Lo scambio di maglia effettuato con Pepe del Real Madrid mentre le squadra si stavano dirigendo negli spogliatoi per l'intervallo del match di Champions League fra il Liverpool ed i campioni in carica, vinto per 3-0 dagli spagnoli, non è andato giù a molti tifosi ed ex giocatori che hanno criticato aspramente l'atteggiamento di 'Super Mario'. L'allenatore del Liverpool, Brendan Rodgers, dal canto suo ha spiegato che "non è una cosa che mi piace vedere. Forse in altri paesi c'è questa abitudine ma in Inghilterra no fino al termine della gara".

L'allenatore, pur argomentando che la sostituzione dell'attaccante, avvenuta proprio nell'intervallo, è stata solamente una scelta tecnica ha precisato che verranno presi provvedimenti per l'accaduto. "La scorsa stagione c'è stato un caso analogo e sono dovuto intervenire, lo farò ancora", ha spiegato Rodgers riferendosi allo scambio di maglia effettuato l'anno scorso dal difensore francese Mamadou Sakho con Samuel Eto'o nell'intervallo di Liverpool-Chelsea.

In difesa di Balotelli, invece, è intervenuto via twitter l'ex stella del Liverpool, Michael Owen. "Io lo farei giocare ancora nel weekend in campionato - ha detto - non sono un suo grande tifoso ma ha più classe di tanti altri ed è sbagliato dare tutta la colpa a lui". Da ex calciatore a preoccupare il tifoso Owen è sopratuttto una possibile rottura fra l'italiano ed il resto del gruppo. "Sono preoccupato per l'atteggiamento dei compagni nei suoi confronti - ha detto - Se Balotelli dovesse perdere il loro rispetto sarebbe un grosso problema".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata