Liverpool, stampa e tifosi contro Balotelli ma Rodgers lo difende: Lavora duro e deve migliorare

Liverpool (Regno Unito), 2 ott. (LaPresse/PA) - Criticato duramente dalla stampa e ancor più dai tifosi per il suo deludente rendimento con la maglia del Liverpool, Mario Balotelli viene difeso a spada tratta dal manager dei Reds Brendan Rodgers. Dopo la sconfitta in Champions League di mercoledì a Basilea, l'attaccante italiano è uscito fuori dal campo senza rivolgere uno sguardo ai tifosi che hanno seguito la squadra in trasferta a dimostrazione di un feeling divenuto già precario. Rodgers però è più preoccupato della forma del giocatore e lo difende: "Sta cercando seriamente di lavorare sodo sugli aspetti del gioco come l' intensità e il ritmo. Obiettivamente ha bisogno di migliorare, è molto semplice".

Rodgers ha quindi sottolineato: "Non solo lui, ma qualsiasi attaccante viene giudicato per i gol e in questo momento probabilmente non ha segnato quanto avrebbe voluto". Balotelli è stato molto criticato dai media inglesi per non essere quasi mai entrato in area di rigore durante la partita contro il Basilea, ma anche su questo punto Rodgers lo difende: "Lui deve essere in quella zona, ma va anche servito e la nostra qualità ieri sera non è stata ottima". Il manager dei Reds ha però successivamente ammesso: "Ma devi anche essere in grado di segnare e crearti occasioni da solo e non l'ha fatto". Parlando della squadra, Rodgers ammette: "La fiducia è un po' bassa ora. Ma dobbiamo lavorare tutti insieme per la squadra".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata