Ligue 1, Psg cade 3-2 a Bordeaux. Furia Ibra contro l'arbitro: Paese di m...

Bordeaux (Francia), 15 mar. (LaPresse) - Dopo il passaggio del turno in Champions League il Paris Saint Germain conferma le difficoltà in campionato perdendo 3-2 in casa del Bordeaux nella gara valida per la 29/a giornata della Ligue 1. Al vantaggio di Sane al 18' risponde Ibrahimovic al 5' della ripresa. Il padroni di casa si riportano avanti al 25' con Khazri, ma i campioni di Francia riescono ad acciuffare ancora una volta il pareggio al 40' sempre con Ibrahimovic, su calcio di rigore. A due minuti dal termine il Bordeaux segna però il gol vittoria con Rolan. La squadra di Blanc resta così ferma al secondo posto a 56 punti, un punto dietro al Lione, impegnato in serata nel big match con il Marsiglia terzo in classifica. Nel post gara è furibondo Zlatan Ibrahimovic, che si scaglia contro la direzione arbitrale di Jaffredo. "In 15 anni non ho mai visto un arbitro così scarso in questo paese di merda", ha detto sfogandosi l'attaccante svedese, ripreso dalle telecamere di Canal +, mentre raggiungeva gli spogliatoi. "Questo paese non merita il Psg", ha aggiunto l'ex giocatore di Milan, Juventus ed Inter.

OLYMPIQUE MARSIGLIA-OLYMPIQUE LIONE 0-0 - E' terminato con un pareggio a reti bianche lo scontro d'alta classifica tra Olympique Marsiglia e Olympique Lione, posticipo della 29/a giornata di Ligue 1. Il Lione resta così in vetta al campionato salendo a quota 58 punti, due in più del Paris Saint Germain e quattro in più proprio dell'OM, che ha saputo difendere il pareggio nel finale dopo l'espulsione al 40' della ripresa di Morel.

(Foto Reuters)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata