Liga, volano Real e Valencia. Barca frena e perde Sanchez

San Sebastian (Spagna), 10 set. (LaPresse) - Nella terza giornata di Liga frenano Barcellona e Villareal. I blaugrana pareggiano 2-2 in casa del Real Sociedad, dopo essere stati avanti di due reti nel primo tempo grazie a Xavi (10') e Fabregas (11'). Quindi la rimonta del Real Sociedad nella ripresa ad opera di Agirretxe (14') e Griezmann (15'). Partito dalla panchina, Messi ha disputato circa mezz'ora nel secondo tempo dopo aver rilevato Thiago Alcantara al 18'. Guardiola rischia di perdere per due mesi Alexis Sanchez, uscito in barella dopo un duro intervento di Estrada. L'attaccante cileno ha riportato uno strappo muscolare al bicipite della coscia destra. In virtù di questo pareggio Barça e Real Sociedad salgono a 4 punti in classifica.


Finisce 2-2 anche la sfida tra Villareal e Siviglia. La formazione ospite passa in vantaggio con Negredo al 24' e viene raggiunta dal rigore vincente di Giuseppe Rossi al 35'. Il Villareal si porta avanti con Ruben al 27' st, ma subisce il pareggio siglato da Alexis a quattro minuti dal termine. In classifica il Siviglia sale a quota 4, mentre il Villareal mette in saccoccia il primo punto della stagione.

Il Real Madrid batte 4-2 il Getafe e, approfittando del pareggio del Barcellona sul campo della Real Sociedad, si issa in vetta alla classifica. Padroni di casa in vantaggio con Benzema al 14', pareggio di Miku al 39'. Nella ripresa Real nuovamente avanti grazie ad un rigore di Cristiano Ronaldo al 60', fallo comesso probabilmente fuori dall'area di rigore. Il 3-1 porta nuovamente la firma di Benzema al 69', Miku riporta sotto il Getafe al 74' ma Higuain chiude la sfida all'89'. In vetta a punteggio pieno con le 'Merengues' c'è il Valencia che, grazie ad una rete di Soldado, al 52' batte l'Atletico Madrid.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata