Liga, vincono Atletico e Barcellona. Banana contro Dani Alves, lui la prende e la mangia

Valencia (Spagna), 27 apr. (LaPresse) - L'Atletico Madrid espugna per 1-0 il Mestalla di Valencia nella 35/a giornata ed è sempre più vicino alla vittoria della Liga dopo 18 anni di attesa. La squadra di Diego Simeone si impone grazie ad un gol di testa di Raul Garcia al 43' del primo tempo e poi si limita a difendere il tentativo di ritorno del Valencia. La capolista chiude in dieci per l'espulsione di Juanfran nel finale. I colchoneros hanno ora sei punti di vantaggio in classifica sul Real Madrid che ha però una partita in meno e quattro sul Barcellona. L'Atletico può ora concentrarsi sul ritorno delle semifinali di Champions League in casa del Chelsea, si parte dallo 0-0 dell'andata al Vicente Calderon.

Il Barcellona si impone per 3-2 in rimonta sul campo del Villareal e tiene vive le speranze di vittoria del campionato e tre giornate dalla fifa. I blaugrana del Tata Martino sono ora secondi con 84 punti a -4 dalla capolista Atletico Madrid. Prima della partita osservato un minuto di silenzio in ricordo di Tito Vilanova. Villareal avanti 2-0 con le reti di Cani al 46' e Trigueros al 10' della ripresa. Poi i canarini fanno harakiri con due autoreti nel giro di poco più di dieci minuti, al 20' con Gabriel Armando e al 33' con Mateo Musacchio sempre su tiri di Dani Alves. A sette minuti dalla fine ci pensa poi Leo Messi a regalare la vittoria al Barcellona segnando su assist di Fabregas il suo 27° gol stagionale in campionato, il il 40° in tutte le competizioni per il quinto anno di fila.

Nel corso della partira c'è stato un brutto episodio di razzismo nei confronti di Dani Alves. I tifosi di casa gli hanno lanciato una banana in campo, lui l'ha raccolta e ne ha mangiato un pesso prima di battere un calcio d'angolo. L'esterno brasiliano era stato determinante nella rimonta del Barcellona procurando l'autogol di Armando. Alves è stato spesso sottoposto a insulti razzisti e ha definito la lotta al razzismo "una guerra persa" nel gennaio 2013, dopo che i tifosi del Real Madrid gli avevano indirizzato dei versi di scimmia.

Nell'altro posticipo odierno, vittoria casalinga dell'Athletic Bilbao per 3-1 contro il Siviglia, con le reti di Susaeta, Muniain ed Herrera, gol della bandiera di Gameiro per gli ospiti. In classifica i baschi di Marcelo Bielsa si confermano al quarto posto con 65 punti, staccando proprio il Siviglia quinto con 59.

La classifica della Liga spagnola dopo le gare odierne: Atletico Madrid 88 punti; Barcellona 84; Real Madrid 82; Athletic Bilbao 65; Siviglia 59; Real Sociedad 57; Villarreal 52; Valencia 45; Rayo Vallecano 43; Levante 42; Espanyol e Malaga 41; Celta Vigo 40; Granada 37; Elche 36; Osasuna 35; Getafe 35; Almeria 33; Valladolid 32; Real Betis 22.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata