Liga, Real Madrid: procedimento disciplinare contro Ronaldo e Ramos per dichiarazioni dopo 'clasico'

Madrid (Spagna), 26 mar. (LaPresse) - La Federazione spagnola ha comunicato al Real Madrid di aver aperto un procedimento disciplinare nei confronti di Cristiano Ronaldo e Sergio Ramos per le dichiarazioni espresse nei confronti dell'arbitro Undiano Mallenco dopo il 'clasico' perso per 4-3 contro il Barcellona. "Per il bene del calcio e del Real, speriamo che quest'arbitro non diriga più le nostre partite", aveva detto Ramos, espulso per un fallo da rigore su Neymar.

"L'arbitro non è all'altezza di queste partite. Ad alcuni non piace vedere il Real così in alto, non vogliono farci vincere la Liga", l'attacco ancora più duro di Ronaldo. Secondo quanto riferisce Marca, i due giocatori rischiano ora una multa. Nel frattempo, però, la Commissione disciplinare ha respinto il ricorso del Real Madrid contro la squalifica di Sergio Ramos, che pertanto salterà la gara di campionato contro il Siviglia. Il Real potrà ancora appellarsi all'ultimo grado di giudizio rappresentato dal Tribunale amministrativo dello sport (Tad).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata