Liga, Real-Betis 3-1. Barça senza Messi batte in extremis Levante

Madrid (Spagna), 20 apr. (LaPresse) - Vince ma soffre più del previsto il Real Madrid (3-1) contro il Betis Siviglia, nell'incontro valido per la 32/a giornata di Liga. Mourinho limita allo stretto necessario il turnover in vista della semifinale d'andata di Champions League contro il Borussia Dortmund (dei titolari riposano solo Di Maria e Pepe), ma perde nel corso della partita per infortunio Marcelo, Modrid e Benzema. I padroni di casa non incantano ma passano in vantaggio al 45' del primo tempo con Ozil, bravo a scavalcare in uscita Adrian. Nella ripresa Benzema, servito da Ronaldo, raddoppia al 12'. La partita sembra chiusa, ma il Betis la riapre al 33' grazie al rigore trasformato da Jorge Molina. Al 43' il Real rischia molto: Castro centra la traversa e Pabon non riesce a segnare a porta vuota, prima che Ozil al 45' sigli il 3-1 in contropiede, regalando un successo importante alle merengues in ottica secondo posto. Il Real sale a quota 71 punti, portandosi momentaneamente a +6 dall'Atletico Madrid, atteso domani sul campo del Siviglia. Il Betis invece rimane fermo a 48 punti.

BARCELLONA-LEVANTE 1-0. Una rete di Fabregas a sei minuti dal termine, su assist di Sanchez, consente al Barcellona di battere di misura (1-0) il Levante di Acquafresca, in attesa della sfida di Champions a Monaco contro il Bayern in programma martedì. Il successo consente ai blaugrana, privi di Messi a riposo per il problema al tendine del ginocchio destro, di replicare al 3-1 rifilato dal Real Madrid al Betis. La squadra di Vilanova a quota 84 punti mantenendo i 13 punti di vantaggio sui Blancos. Dopo 14 mesi, nelle file del Barça è tornato titolare il difensore Eric Abidal, reduce dal lungo stop dovuto al trapianto al fegato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata