Liga, indagine su cori razzisti a Neymar in Espanyol-Barcellona

Madrid (Spagna), 3 gen. (LaPresse) - La Lega spagnola sta indagando, attraverso video ed audio, sui presunti cori razzisti indirizzati a Neymar dalla tifoseria dell'Espanyol nel corso del derby di ieri contro il Barcellona, terminato 0-0. Lo riporta la stampa iberica. Il caso è stato sollevato su Twitter da Toni Freixa, ex portavoce del club blaugrana e alle ultime elezioni candidato per la presidenza. Lo stesso Barcellona, secondo Catalunya Radio, avrebbe chiesto se nella relazione arbitrale siano stati inseriti i cori incriminati.

Il presidente dell'Espanyol, Joan Collet, ha però respinto le accuse: "Sono menzogne, il comportamento del pubblico è stato impeccabile, ci lascino in pace". Secondo il patron, dietro il caso ci sarebbe l'intento di "condizionare l'arbitro in vista del match di Coppa del Re", che negli ottavi riproporrà proprio il derby catalano, "mandando fuori due nostri giocatori dopo 20 minuti". Di ben altro avviso il blaugrana Piqué, che ha chiesto a fine gara di "identificare i colpevoli uno per uno". Neymar era già stato oggetto di insulti razzisti in una delle ultime sue visite allo stadio 'Cornellà'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata