Liga, c'è il Clasico. Nel Barça debutta Suarez. Ancelotti: Real meglio dell' anno scorso

Madrid (Spagna), 24 ott. (LaPresse) - Luis Suarez "giocherà sicuramente qualche minuto" contro il Real Madrid. E' quanto assicura Luis Enrique, allenatore del Barcellona, alla vigilia dell'atteso 'Clasico' in programma domani al Bernabeu. L'attaccante uruguaiano, arrivato in blaugrana questa estate, è al rientro dopo aver scontato la maxi squalifica inflitta dalla Fifa per il morso a Giorgio Chiellini al Mondiale brasiliano. "E' importante, per lui, essere incorporato nella squadra", ha spiegato Luis Enrique.

QUI REAL - "Siamo in condizioni migliori rispetto all'anno scorso". Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid, lancia l'avvertimento al Barcellona. I blaugrana, spiega il tecnico dei Blancos in conferenza stampa, "hanno un nuovo allenatore e nuovi giocatori dopo una stagione senza titoli e sono più motivati. Ma continuano a giocare con la stessa idea". Dopo le difficoltà iniziali, il Real sta attraversando un momento brillante: "Abbiamo capito facendo autocritica dopo Atletico e Real Sociedad. Abbiamo trovato l'equilibrio, la squadra ha iniziato a lavorare insieme. Ora affrontiamo un esame con una squadra molto competitiva". "Se è il miglior calcio da quando sono arrivato? Non lo so, ma sono molto soddisfatto", prosegue Ancelotti sottolineando di non temere la pressione.

"Quella - dice - è normale. Non abbiamo fatto bene nell'ultimo campionato e speriamo di fare bene in questo. Siamo arrivati in condizioni migliori rispetto allo scorso anno e ci aspettiamo un risultato migliore". In una gara dagli attacchi stellari, e che vedrà i blaugrana poter contare su un Suarez in più, un ruolo fondamentale sarà giocato dalle difese: "Non c'è nessun'altra partita al mondo con questa qualità. Difendere bene - spiega Ancelotti - sarà importante. E' lo stesso pensiero di Luis Enrique. Può essere la chiave". "Come fermare Messi? Il piano è sempre quello: giocare con due linee di difesa e centrocampo e non lasciare spazi", prosegue il tecnico dei madrileni che chiarisce sulla formazione. "Pepe? Sta bene, come Ramos. Ha recuperato, penso che giocheranno entrambi". Bale invece non sarà dell'incontro: "E' infortunato, domani non sarà disponibile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata