Liga, Barca e Real show: 'manite' a Levate e Maiorca

Barcellona (Spagna), 7 apr. (LaPresse) - 'Manita' del Barcellona e del Real negli incontri della 30/a giornata di Liga. La squadra di Vilanova, nonostante abbia fatto riposare diversi titolari in vista del ritorno dei quarti di finale di Champions League di mercoledì contro il Paris Saint Germain, ha avuto vita facile contro la squadra di Manzano, battendola 5-0. Già nel primo tempo, grazie alle doppiette di Fabregas al 20' e al 37' e di Sanchez al 22' e al 38', i padroni di casa hanno ipotecato il successo, arrotondando ulteriormente il punteggio, sempre con Fabregas, al 1' della ripresa. La gara ha sancito anche il ritorno in campo di Eric Abidal, entrato al 25' del secondo tempo al posto di Piqué. Il terzino francese, assente dai campi dal 26 febbraio 2012 a causa di una forma tumorale, è stato accolto da una standing ovation da parte di tutto il Camp Nou.

Per i Blancos, attesi martedì dal ritorno dei quarti di finale contro il Galatasaray, successo in rimonta (5-1) dopo l'iniziale vantaggio degli ospiti al 31' con Michel. Quattro minuti dopo il pareggio di Higuain. Al 39', Real in avanti grazie al rigore trasformato da Kakà e concesso per un tocco di mani di Lell. Nella ripresa, al 39', arrotonda il tabellino Ronaldo, entrato dopo l'intervallo, prima della doppietta nel finale di Ozil (42' e 46'). Il successo permette alla squadra di Mourinho di salire a 65 punti, a 13 punti dal Barça.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata