Liegi-Bastogne-Liegi, Gerrans trionfa nell'edizione numero 100. Caruso è quarto

Liegi (Belgio), 27 apr. (LaPresse) - Simon Gerrans ha vinto la centesima edizione della Liegi-Bastogne-Liegi, la 'decana' della classiche su strada che chiude il trittico delle Ardenne. Al termine dei 263 chilometri del percorso, l'australiano della Orica GreenEdge si è imposto in volata davanti allo spagnolo Alejandro Valverde (Movistar) e al polacco Michal Kviatkovski (Omega Pharma Quick Step). Ottimo quarto posto per l'italiano del Team Katusha Giampaolo Caruso, che ha provato negli ultimi chilometri la fuga prima di essere ripreso nel finale.

L'azzurro aveva provato a fuggire sulla salita della Cote de Saint-Nicolas insieme a Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale), quinto al traguardo. Solo 31° invece Vincenzo Nibali (Astana). Sfortunato invece il vincitore della scorsa edizione, l'irlandese Dani Martin, caduto in una curva prima del rettilineo finale. Gerrans, già trionfatore della Milano-Sanremo nel 2012, è il primo australiano a trionfare a Liegi. Non è scattato al via Chris Froome, rimasto precauzionalmente a riposo per quella che il suo team, la Sky, ha definito infezione polmonare.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata