Lazio, Pioli: Vittoria meritata, questa squadra non conosce la parola 'mollare'

Roma, 24 gen. (LaPresse) - "Abbiamo dimostrato che la parola 'mollare' non fa parte del nostro vocabolario". Stefano Pioli, allenatore della Lazio, commenta con soddisfazione il netto successo sul Milan nell'anticipo. "Cosa ho detto ai miei nell'intervallo? E' stato semplice, perché non c'era bisogno di dire tanto", spiega il tecnico ai microfoni di Sky Sport. "I giocatori si rendono conto in campo quando sono in partita, quando sono dentro la gara e riescono a costruire occasioni da gol, quando riescono a dominare l'avversario e soprattutto a costruire un gioco con tante soluzioni", prosegue Pioli.

"Continuando a giocare così - prosegue - sarebbe finita con un risultato diverso perché stavamo giocando veramente bene, al di là di qualche piccolo errore nella fase di finalizzazione, negli errori della ripartenza del Milan. Questa - aggiunge il tecnico - è stata una grande serata. Non posso che fare i complimenti ai miei giocatori e al pubblico che ci ha sostenuto dall'inizio alla fine. Abbiamo senz'altro meritato di vincere. Sono convinto di allenare un'ottima squadra, che è sicuramente in grado di giocarsi le partite di volta in volta alla pari con le avversarie". Pioli predica basso profilo: "Piedi piantati a terra, perché un'altra caratteristica che ci ha sempre accompagnato e che non dobbiamo mai cambiare è l'umiltà. Abbiamo sempre avuto rispetto per il nostro avversario e soprattutto grande professionalità nel nostro lavoro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata