Lazio, Pioli: Milan che ci è stato superiore
"Ci serviva più ritmo, più ampiezza e purtroppo abbiamo preso gol nei momenti topici della gara"

Roma, 1 nov. (LaPresse) - “Siamo stati in difficoltà, contro un avversario che ci ha chiuso gli spazi e per molte situazioni ci è stato superiore. Ci serviva più ritmo, più ampiezza e purtroppo abbiamo preso gol nei momenti topici della gara: abbiamo commesso ancora qualche errore". E' l'analisi di Stefano Pioli, allenatore della Lazio, dopo la sconfitta casalinga contro il Milan. "Tutti i singoli risentono del collettivo, oggi abbiamo fatto fatica: l’avversario era più compatto. Sono stati più veloci di noi, hanno sfruttato i contropiedi", ha ammesso il tecnico ai microfoni di Premium Sport. "Non ci resta che pensare alla prossima partita, che per noi è importante - ha aggiunto - il derby capita nel momento giusto perché fare una grande prestazione significherebbe ridare positività a noi e all’ambiente".

 

Prima c’è l'Europa League con l'impegno contro il Rosenborg: "Lo affronteremo con professionalità, ma il derby è prioritario". Ancora sulla prestazione contro il Milan: "Stasera non eravamo nella nostra serata migliore, anche per merito degli avversari, ma noi possiamo fare meglio. Tornare a 4-3-3? Al di là del modulo, dovevamo muoverci molto di più: sono i movimenti e tempi di gioco che dovevano essere più veloci e precisi. È una brutta sconfitta, pesante: è un momento delicato, ma è in queste situazioni di difficiltà che si vede lo spessore della grande squadra. Dobbiamo reagire", ha concluso Pioli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata