L'ex Marino avverte il Napoli: L'Atalanta ha fame di vittorie

Napoli, 12 mar. (LaPresse) - "Il Napoli è secondo il classifica per cui possiamo solo imparare dagli azzurri. L'Atalanta nei momenti determinanti si ritrova. E domenica, con la spinta del nostro pubblico, abbiamo fatto bene". Così il ds dell'Atalanta, Pierpaolo Marino, ospite ai microfoni di radio CRC. "Se il Napoli centrasse il secondo posto, sarebbe un campionato lusinghiero, ottimo. Mancano ancora dieci partite da qui alla fine della stagione per cui più che guardare avanti credo il Napoli debba cominciare a guardarsi le spalle", aggiunge a proposito del campionato degli azzurri.

Per quanto riguarda il match del San Paolo, Marino avverte: "Il Napoli deve vincere e l'Atalanta deve fare punti per guadagnare le zone tranquille delle classifiche. Non ci aspettiamo regali ma neanche li vorremmo perché abbiamo dimostrato di giocarcela con tutte. Avrei preferito che il Napoli avesse vinto contro il Chievo perché è sempre meglio trovare una squadra che viaggia col vento in poppa anziché una arrabbiata".

"Sarà difficilissimo il match del San Paolo perché il Napoli vorrà riscattarsi per cui siamo preparati a vivere una partita di fuoco. L'Atalanta ha un forte carattere - spiega ancora Marino - e combatterà con tutti alla pari. Fuori casa abbiamo conquistato tanti punti per cui siamo fiduciosi nonostante il Napoli sia favorito". Infine sulle voci di un possibile addio di Colontuono a fine stagione, il ds nerazzurro smentisce: "Non mi risulta che il Napoli abbia bussato alla porta del tecnico perché da poco abbiamo rinnovato e se ci fossero state situazioni del genere, sarebbe stato difficile rinnovare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata