L'assalto di Conor McGregor al bus dei rivali
Conor McGregor, il campione di arti marziali miste, ha assaltato un bus carico di altri atleti che partecipavano a un evento mediatico al Barclays Center di New York. Il folle gesto del lottatore, ripreso in questo video e pubblicato sui social mostra il campione nordirlandese lanciare bidoni della spazzatura contro il mezzo provocando la rottura di un vetro. Il presidente dell'UFC Dana White ha riferito che il fighter Michael Chiesa, che era sull'autobus, è stato ricoverato in ospedale in seguito all'incidente per alcuni tagli alla faccia. Dopo il raptus di follia il ventinovenne si è consegnato alla polizia americana. Sarebbe stato accusato di lesioni personali e condotta criminale.