Krivoshapka positiva: Russia privata di argento olimpico 4x400
La medaglia nell'atletica era stata conquistata a Londra nel 2012

La Russia è stata privata della medaglia di argento nella staffetta 4x400 donne dalle Olimpiadi di Londra 2012 dopo che Antonina Krivoshapka è risultata positiva a nuovi test effettuati sui suoi campioni. Lo ha annunciato il Comitato Olimpico Internazionale in un comunicato. La Krivoshapka è risultata positiva al turinabol, uno steroide anabolizzante. La positività è stata possibile riscontrarla grazie ai nuovi test voluti dal Cio utilizzando metodi più moderni e capaci di scovare sostanze proibite all'epoca non rilevabili. Fino ad ora sono stati più di 100 gli atleti risultati positivi, la maggior parte dei casi riguardano proprio atleti russi. Infatti con la Krivoshapka, il Cio ha annunciato anche la positività dalla lanciatrice del disco russa Vera Ganeeva e del pugile turco Adem Kilicci sempre per la stessa sostanza.


Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata