Kakà sceglie il suo top 11: Nesta-Maldini in difesa, Pirlo a centrocampo. C'è Ronaldo, non Messi

Londra (Regno Unito), 24 mar. (LaPresse) - Ci sono tre giocatori italiani nella squadra ideale di Ricardo Kakà. L'attaccante brasiliano ha stilato, per il 'Daily Mail', la sua top 11: ne fanno parte anche cinque brasiliani, un portoghese, un francese ed uno spagnolo. Tra i pali il connazionale Dida, "un portiere davvero incredibile", spiega il giocatore, in forza agli Orlando City, nella Major League americana. In difesa Cafu, "uno dei giocatori da cui ho imparato di più, ha lavorato ogni giorno per vincere"; Paolo Maldini, "l'esempio perfetto per un calciatore"; Alessandro Nesta, "forte e molto veloce"; Roberto Carlos, "un terzino sinistro straordinario, faceva dei gol incredibili su punizione".

A centrocampo Kakà ha scelto Andres Iniesta, "fa le cose più difficili facendole sembrare facili"; Zinedine Zidane, "vederlo giocare era meraviglioso" e Andrea Pirlo, che il brasiliano considera "uno dei più grandi, vede l'azione prima di chiunque altro in campo". Il tridente offensivo non comprende Messi ma è comunque da sogno: Cristiano Ronaldo, "speciale, in questo momento è il migliore del pianeta"; Ronaldo, "uno degli attaccanti più forti della storia del calcio, è diverso da chiunque" e Ronaldinho, "un genio, capace di fare cose con il pallone che non immagini".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata