Juventus: sottoscritto 87,4% azioni aumento capitale

Torino, 18 gen. (LaPresse) - La Juventus ha reso noto il risultato dell'aumento di capitale al termine del periodo di offerta in opzione. E' stato sottoscritto l'87,4% delle azioni offerte in opzione per un controvalore di circa Ç 105 milioni. I diritti di opzione non esercitati saranno offerti in Borsa a partire dal 23 gennaio 2012. Exor S.p.A. ha comunicato che è disponibile a sottoscrivere l'intera quota inoptata, pari a massimi Ç 15 milioni circa.

"I dati che mi sono appena stati comunicati, relativi all'operazione di aumento di capitale, ci invitano a proseguire in questo percorso tanto impegnativo quanto stimolante - ha commentato il presidente Andrea Agnelli - La sfida per tutti noi è il ritorno ad uno standard competitivo degno della tradizione bianconera, associato ad un equilibrio finanziario ancor più necessario alla luce del contesto macroeconomico". "Il calcio italiano - ha continuato il Presidente - deve tornare ad essere un esempio a livello continentale , ma dovrà farlo grazie ad uno sviluppo compatibile con la congiuntura economica. La fiducia che gli azionisti hanno accordato al management e il supporto decisivo dell'azionista di maggioranza rendono la Juventus di oggi una realtà molto più solida e proiettata verso il futuro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata