Juventus, soddisfazione Allegri: Stagione straordinaria, potremo raccontarla ai nostri figli

Torino, 14 mag. (LaPresse) - "Quest'anno è una storia bianconera da raccontare ai nostri figli quando saremo vecchi". Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, commenta così il giorno dopo la grande impresa dei bianconeri, qualificati alla finalissima di Champions League dopo il pareggio (1-1) in casa del Real Madrid nella semifinale di ritorno. "Quando sono arrivato credevo si poteva fare stagione straordinaria ma non di essere a questo punto oggi", ha spiegato il tecnico campione d'Italia, ospite di 'Filo Diretto' su JTv. "Stiamo facendo un'ottima stagione: ora davanti due finali di grande importanza", ha aggiunto riferendosi all'altro appuntamento clou dei bianconeri, la finale di Coppa Italia. "Ci sarà da lavorare per concludere un'annata in modo straordinario".

A detta di Allegri, "abbiamo fatto un grande campionato mantenendo un trend positivo e di equilibrio. A questo punto della stagione - ha osservato - c'è da mantenere la condizione cercando di arrivare al 6/6 al top". Sull'ultimo atto di Berlino, ha commentato: "Vincere contro il Barcellona si può, in una partita secca: su due gare è molto difficile". La finale di Champions è il coronamento di un ciclo strepitoso: "Alla storia passeranno la società, i calciatori e gli allenatori di questi ultimi quattro anni", ha spiegato Allegri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata