Juventus, Pirlo: Sto crescendo, ogni partita mi sento meglio. Con Olympiakos come una finale

Empoli (Firenze), 1 nov. (LaPresse) - "Sto crescendo, sto lavorando parecchio durante la settimana e questa è la cosa più importante. Ogni partita mi sento meglio e speriamo di arrivare presto alla condizione migliore". Parola di Andrea Pirlo, centrocampista della Juventus e autore del gol su punizione che ha sbloccato la sfida contro l'Empoli, poi finita 2-0. "L'importante era vincere questa partita, dopo la nostra sconfitta di mercoledì a Genova e quella della Roma di oggi pomeriggio - ha aggiunto ai microfoni di Sky Sport - E' un segnale importante soprattutto per noi, siamo riusciti a vincere, l'abbiamo fatto nel migliore dei modi e adesso ci prepariamo per martedì". I bianconeri sono cresciuti a vista d'occhio nella ripresa. "Siamo cresciuti nel secondo tempo ma sapevamo che era una partita difficile, loro si sono chiusi bene e cercavano di ripartire. Non abbiamo rischiato niente e l'importante era fare risultato, soprattutto per noi stessi - ha proseguito - L'Olympiakos? E' come se fosse una finale, dobbiamo giocarla al meglio sapendo che abbiamo solo un risultato a nostro favore, che è la vittoria, e quindi ci prepariamo al meglio", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata