Juventus, Pirlo pensa alla Champions: Sfida contro Borussia dirà chi siamo

Torino, 16 feb. (LaPresse) - "E' difficile vincere la Champions. La sfida contro il Borussia dirà chi siamo". Lo ha detto Andrea Pirlo, centrocampista della Juventus, in una intervista concessa al sito spagnolo Ab. "La Juve è stata la cosa migliore che mi potesse capitare - aggiunge il regista bianconero -. Abbiamo vinto lo scudetto per tre anni consecutivi e adesso abbiamo l'opportunità di vincere il quarto".

Parlando in ottica futura, Pirlo non ha alcuna intenzione di smettere perchè "ho più entusiasmo adesso che a 15 anni, quel momento è ancora lontano". Poi il campione del Mondo nel 2006 parla di due suoi compagni: "Pogba ha tutto: fisico, tecnica, gol. E' perfetto, può segnare un'epoca". Per quanto riguarda Morata, infine, "non si è subito ambientato ma dopo le vacanze ha dimostrato di essere un grande attaccante".

Tornando invece al pareggio di ieri sera contro il Cesena, sono arrivate altre parole dal tecnico Massimiliano Allegri. "Non ci siamo calati nella realtà della partita e siamo stati poco reattivi", ha scritto sul suo profilo Twitter. Ha parlato sempre tramite i social network anche Claudio Marchisio, ieri autore del secondo gol bianconero. "Sarebbe stato bello festeggiare le 200 in A con una vittoria. Nuovo giorno, nuovo obiettivo... testa all'Atalanta!", ha scritto il Principino su Twitter.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata