Juventus, Nedved: Bayern? Non è sfida impossibile, non si sa mai

Nyon (Svizzera), 14 dic. (LaPresse) - "Non è una sfida impossibie, nel calcio non si sa mai". Così Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus, commenta ai microfoni di Mediaset il sorteggio degli ottavi di Champions League che vedrà i bianconeri opposti al Bayern Monaco. "Già il girone era difficilissimo, ma la squadra è stata brava a superarlo senza difficoltà giocandosi il primo posto fino alla fine. Pensavo in un sorteggio più fortunato, ma non è stato così e vuol dire che dobbiamo soffrire", aggiunge l'ex centrocampista bianconero.

"In Europa la squadra mi è piaciuta, siamo fiduciosi di poter fare due belle partite. L'importante è essere qui, credo che questa squadra sia migliorata tantissimo e abbia i mezzi per affrontere le partite in Europa. Sono fiducoso, anche se sappiamo che con il Bayern sarà molto difficile", dichiara ancora Nedved. Per l'ex Pallone d'Oro, la Juve deve "affrontare queste partite con umiltà e la conspavolezza che nessuno è imbattibile". "Non sono d'accordo che siamo piu deboli dell'anno scorso. E' vero che abbiamo perso dei fuoriclasse, ma abbiamo allestito una formazione per far bene in Europa. Manca un pizzico di esperienza, ma sono queste partite dove la possono acquisire. Io sono molto contento di questa squadra. Abbiamo trovato delle certezze e sicurezze, ma questo non vuol dire che non cambieremo modulo", conclude Nedved.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata