Juventus, Allegri: Gara equilibrata, dovevamo sfruttare meglio le occasioni

Firenze, 5 dic. (LaPresse) - "E' stata una partita molto equilibrata, le occasioni non sono state tante e quello che ci sono state andavano sfruttate". Lo ha detto Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, dopo il pareggio per 0-0 sul campo della Fiorentina. Il tecnico bianconero ai microfoni di Sky Sport ha spiegato la scelta del ritorno al 3-5-2: "Mancando Lichtsteiner, Padoin si trova meglio a sinistra e quindi ho cercato nel primo tempo di avere più protezione contro la velocità di Cuadrado per poi cambiare nel secondo tempo. Ma avevo i due centrali ammoniti e ho preferito mantenere l'assetto fino alla fine".

Ancora parlando della partita, Allegri ha spiegato: "La Fiorentina ci ha contrastato bene, abbiamo avuto 2-3 situazioni da sfruttare meglio sorattuto quella nel secondo tempo era clamorosa. Stasera non abbamo fatto bene in fase di ultimo passaggio". In particolare sull'occasione non sfruttata da Pogba: "Sul tre contro due bisognava chiudere bene l'azione. Abbiamo baligato troppo tecnicamente, cosa per noi inusuale". Sui singoli e la scelta della coppia Coman-Llorente: "Coman ha fatto una buona partita, è bravo nell'uno contro uno quando si defila e questo gli avevo chiesto di fare. Poi ho scelto Llorente perchè poteva dare di più sotto l'aspetto fisico nel confronto con Gonzalo. Forse potevo mettere Morata per Pereyra, ma avendo i due centrali ammoniti non era il caso di correre rischi".

Infine sulla partita decisiva in Champions League contro l'Atletico Madrid: "Abbiamo ottime sensazioni, è una partita importante. Dobbiamo cercare di vincere con due gol di scarto. Vogliamo vincere, passare il turno e cercare di arrivare primi ma non sarà semplice".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata