Juventus-Lazio, Pogba guida bianconeri. Petkovic sogna il colpaccio

Torino, 17 nov. (LaPresse) - "La Juve è favorita per lo scudetto. Ma la Lazio può fare il colpaccio". Vladimir Petkovic non si nasconde e carica i biancocelesti in vista della difficile trasferta di Torino, una sfida che potrebbe dire molto sul destino del campionato. Nell'anticipo delle 18 della tredicesima giornata, la sua Lazio proverà a ripetere l'impresa dell'Inter, l'unica squadra capace di espugnare il fortino degli ex Invincibili di Conte. Per centrare un successo che manca ai capitolini da ben 9 anni, il tecnico bosniaco, reduce dalla vittoria nel derby contro la Roma, si affida al suo uomo-bomber, Miro Klose, che però deve sfatare un tabù: in carriera, il tedesco non ha mai segnato alla Juventus. A proposito di attaccanti, in casa bianconera Conte è orientato a confermare il lanciatissimo Quagliarella, protagonista con una tripletta da urlo sul campo del Pescara, affiancandolo a Giovinco. Non ci sarà Vucinic, nemmeno in panchina: il montenegrino è stato colpito da influenza nella notte. A centrocampo, dove si concentreranno i duelli chiave della sfida tra bianconeri e biancocelesti, si riaffaccia il 'ritardatario' Pogba: il francese, rimasto fuori dalla trasferta in Abruzzo per punizione, cerca il riscatto nella prima gara da titolare contro una big in campionato. A lui il difficile compito di non far rimpiangere lo squalificato Pirlo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata