Juve, Vidal: Scudetto? Milan non è unico avversario

Dubai (Emirati Arabi), 4 gen. (LaPresse) - Da Dubai dove la Juventus si trova in ritiro, il centrocampista cileno Arturo Vidal ha parlato della sua esperienza con la maglia bianconera. "Era il mio sogno giocare in Italia in una grande squadra e ora sono in quella più importante del paese - ha rivelato Vidal -. Quando ho ricevuto la chiamata, sapevo che non avrei giocato in Champions League, ma non era importante e ora stiamo lavorando sodo per qualificarci per il prossimo anno".

"Lo scudetto? Non ci sono solo Milan e Juve da tenere d'occhio - ha precisato il centrocampista bianconero - ma anche l'Inter, l'Udinese, che è molto forte come abbiamo visto nell'ultima partita, il Napoli, la Roma... sarebbe un errore pensare che l'unico avversario sia il Milan".

Il giocatore ha tracciato infine un paragone con la Bundesliga e il Bayer Leverkusen, la sua vecchia squadra. "Qui c'è molta più tattica, e poi, giocando nella Juve, tutte le partite sono complicate, perché contro di noi ogni squadra dà il massimo - ha detto -. Nel Leverkusen non era così: era una squadra che giocava bene, ma c'era molta meno pressione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata