Juve piega il Cesena e si riprende la vetta, Roma crolla a Firenze

Torino, 4 dic. (LaPresse) - La Juve risponde ai successi di Milan e Udinese negli anticipi piegando il Cesena 2-0 e si riprende la vetta del campionato. La squadra di Conte costruisce la vittoria nella ripresa: il vantaggio porta la firma di Marchisio al 27', poi il raddoppio-sicurezza di Vidal, che trasforma il rigore concesso per l'intervento di Antonioli su Giaccherini. Nell'occasione, espulso il portiere dei romagnoli, in porta va il difensore Martinez. La Roma crolla a Firenze per 3-0. Dopo il doveroso omaggio all'ex Socrates, i viola di Delio Rossi si scatenano: nel primo tempo sblocca il risultato Jovetic su rigore al 17'. Penalty concesso per atterramento dello stesso montenegrino ad opera di Juan, espulso. Il raddoppio dei gigliati porta la firma di Gamberini al 44'. Nella ripresa la Roma rimane in nove uomini a causa dell'espulsione di Gago al 32'. E i dolori per Luis Enrique non finiscono qui: i giallorossi chiudono addirittura in otto, punito il fallo di mano di Bojan. Il rigore del 3-0 porta la firma di Silva al 46'. Vince il Bologna, che ringrazia Di Vaio per l'1-0 che piega il Siena. Non si fanno male Chievo e Atalanta: al Bentegodi finisce 0-0 al termine di una gara con poche emozioni. Nell'anticipo di mezzogiorno, successo esterno del Cagliari a Catania per 1-0 con gol di Ibarbo. Alle 20.45 è in programma Parma-Palermo, chiude il programma della 14esima giornata il posticipo tra Lazio e Novara domani sera.

Questi i risultati finali degli incontri della 14esima giornata di Serie A: Bologna-Siena 1-0, Chievo-Atalanta 0-0, Fiorentina-Roma 3-0, Juventus-Cesena 2-0.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata