Juve, Nedved: Scudetto? Bisogna crederci. Non vado via

Torino, 6 ott. (LaPresse) - "Rimonta scudetto come nel 2002? Era stato bello, abbiamo vinto all'ultima e credo che le cose si potrebbero ripetere anche adesso". Lo ha detto Pavel Nedved commentando il momento della Juventus a margine del Turkish Airlines Football Legends European Golf Championship che si sta svolgendo al Royal Park I Roveri di Torino.

"In questo non dobbiamo pensarci, sappiamo che la prossima partita sarà veramente difficile. Sappiamo che siamo in ritardo e che siamo in difficoltà, ma sappiamo come reagire, non c'è bisogno di guardare la classifica in questo momento", aggiunge. "Penso che il tempo ci darà ragione, sono arrivati giocatori veramente forti", prosegue. Infine sulle possibili favorite: "Vedo l'Inter che non ha le coppe, può giocare una gara a settimana. Poi la Roma e le altre come Fiorentina e Napoli. Quest'anno non puoi escludere nessuno".

"Non ho mai pensato di lasciare la Juve. Sono stato impegnato con il capo della mia Federazione. E' stato bello, sono contento di aver dato una mano alla mia nazionale ma non c'è stato alcun problema con la Juve", ha detto poi Nedved.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata