Juve, mezza Europa su Marchisio. Il Real Madrid apre per Higuain

Torino, 4 giu. (LaPresse) - Claudio Marchisio è sempre più oggetto di interesse dei top club europei. Su tutti il Manchester United e il Monaco. Gli inglesi hanno fatto un sondaggio contattando direttamente la Juventus, mentre Claudio Ranieri, tecnico del club francese, riabbraccerebbe volentieri il centrocampista allenato già ai tempi della Juventus. Anche il Real Madrid, soprattutto in caso di arrivo di Ancelotti sulla panchina delle merengues, potrebbe bussare alla porta di Corso Galileo Ferraris.

Il giocatore, cresciuto calcisticamente tra le fila dei bianconeri, non è ufficialmente sul mercato, ma in caso di offerte importanti - non inferiori ai 30 milioni di euro - la Juventus potrebbe pensarci. In merito al mercato in entrata non si registrano novità sul fronte Jovetic o Higuain, mentre in difesa continuano le manovre per arrivare al centrale del Torino Angelo Ogbonna o in alternativa al nerazzurro Andrea Ranocchia, per il quale potrebbe essere usato come pedina di scambio Mauricio Isla.

"Non ho mai messo in vendita Higuain, la Juventus non ci ha mai chiesto informazioni". Così il presidente del Real Madrid Florentino Perez in una intervista a una trasmissione radiofonica su Punto Pelota. Nel giorno del suo nuovo insediamento come presidente, Perez ha fatto il punto sull'attaccante argentino che sabato scorso aveva chiesto esplicitamente di essere ceduto forse perchè messo in discussione dalla società: "Ci saranno altri motivi per cui Higuain vuole andar via, ma non è sicuramente per questo", la replica di Perez.

Anche se non c'è stato un contatto diretto, il presidente del Real non nega che ci sia l'interesse da parte della Juventus per il giocatore: "Non abbiamo mai parlato con la Juventus, ma c'è tempo per farlo. Magari domenica prossima - spiega - quando verrà a giocare la partita (amichevole tra vechcie glorie di Real e Juventus, ndr.)". Quindi ribadisce: "Al momento non abbiamo mai ricevuto nessuna offerta". Perez ha concluso con una apertura alla dirigenza bianconera: "La Juventus è un club amico, quindi se ha interesse ne parlerà con noi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata