Juve, Matri: Prima pensiamo allo scudetto, poi alla Champions

Torino, 24 mar. (LaPresse) - "La Champions? Sicuramente ci proveremo, raggiungerlo non lo so. Il primo obiettivo è il campionmato. Siamo partiti da favoriti, siamo in testa con 9 punti e abbiamo un buon margine rispetto alle seconde. Dobbiamo prima assicurarci il primo obiettivo e poi dopo il secondo iniziamo a sognare". Così Alessandro Matri a margine dell'evento Adidas Boost, torna sugli obiettivi della Juventus in questo finale di stagione.

Inevitabile che il pensiero vada al quarto di finale contro il Bayern Monaco: "Se vale una finale? Vale un quarto perchè questo è. Sono una squadra importante, una delle prime tre in Europa e noi siamo lì per giocarcela, dire la nostra, fare il nostro gioco e poi vinca il migliore".

La sfida contro i tedeschi è una di quelle "partite che uno vuole sempre giocare. Mi auguro di convincere il mister in allenamento e poi se capita l'occasione in partita di confermarmi", prosegue Matri. Infine il bomber bianconero non nasconda il suo sogno di tornare un giorno a vestire la maglia azzurra: "Io mi impegno in allenameto e ogni domenica per provare a entrare nel progetto. È il mio obiettivo. Sono un giocatore della Juve e un giocatore che vuole dimostrare di avere delle capacità utili anche alla Nazionale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata