Juve, Marotta: Futuro Conte? E' un patrimonio, ne parleremo dopo il Cagliari

Varese, 15 mag. (LaPresse) - "Il futuro di Conte? La settimana prossima dopo la partita contro il Cagliari e alla chiusura della stagione inizieranno i lavori per il prossimo anno e sarà affrontato anche doverosamente anche il tema allenatore". Lo ha detto Beppe Marotta, dg della Juventus, a margine di un convegno sul 'calcio professionistico in Europa' all'Università Liuc di Castellanza.

"E' giusto dare il giusto riconoscimento a quello che ha fatto Conte, è un allenatore preparato che ha inciso in quelli che sono stati gli obiettivi raggiunti dalla società. La preoccupazione dei tifosi è una preoccupazione saggia", ha aggiunto Marotta a Sky. "Se mi immagino una Juve senza Conte? Io posso dire che oggi riservo degli apprezzamenti a Conte per quello che ha dimostrato e sta dimostrando, è uno degli allenatori migliori in circolazione. E' un nostro patrimonio", ha detto ancora Marotta.

Il dg ha poi allontanato le voci su altri allenatori. "Spalletti? I giornali si sono divertiti a fare ipotesi, ma noi non ci siamo assolutamente concentrati su questo", ha detto il direttore generale. "Non posso fare altro che rimarcare il valore di Antonio Conte, la cui situazione affronteremo dopo la festa scudetto contro il Cagliari", ha aggiunto il dirigente bianconero a margine di un evento all'università Castellanza.

Per quanto riguarda il futuro della Juventus, fondamentale sarà sempre il coniugare i risultati sul campo con l'aumento del fatturato. "Il nostro obiettivo è quello di raggiungere un 'optimum sportivo' con una squadra competitiva che possa arrivare il più avanti possibile nelle manifestazioni a cui prende parte. Il tutto deve essere coniugato rispettando gli equilbiri di bilancio ecomomico e finanziario", ha spiegato Marotta. Incalzato dai tanti studenti presenti sulle strategie future, Marotta ha concluso: "Certe operazioni per la Juve sono utopistiche e delle follie dal punto di vista economico".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata