Juve frena col Cagliari ma è prima, Udinese cade a Marassi

Torino, 15 gen. (LaPresse) - Il Cagliari frena la marcia della Juventus, l'Udinese cade in casa del Genoa. In serata però la squadra di Conte riceve il regalo dell'Inter che supera il Milan nel derby e permette ai bianconeri di restare primi da soli in vetta.

Il risultato che fa più rumore è sicuramente il pareggio (1-1) con cui i sardi di Ballardini stoppano la Juventus a Torino. Sembrava tutto facile per Conte dopo la rete di Vucinic al 7'. Invece i rossoblù stringono i denti e strappano un punto d'oro grazie al gol di Cossu al 2' della ripresa. Gol ed emozioni a Marassi tra Genoa ed Udinese. Finisce 3-2: i rossoblù vanno sotto sulla rete di Ferronetti ma reagiscono con Granqvist e Jankovic. Palacio fissa il risultato sul 3-1 prima che Di Natale accorci le distanze sul rigore concesso per fallo di Rossi sul bomber friulano. Il genoano viene espulso nell'occasione. Prima vittoria per Serse Cosmi sulla panchina del Lecce: i salentini passano a Firenze 1-0, a firmare la vittoria che può ridare slancio alla rimonta salvezza è il rigore di Di Michele al 20' della ripresa.

Buona la prima per Donadoni al Tardini: il Parma supera nettamente il Siena con le reti di Valiani, Biabiani e Giovinco. Inutile per i toscani il gol di Grossi. Sempre più a rischio la panchina di Tesser. Il Novara cade a Cesena 3-1 nello scontro salvezza. Romagnoli avanti con la doppietta di Mutu e l'autorete di Rinaudo, nel finale Morimoto accorcia le distanze ma è troppo tardi. Il Cesena ha anche fallito un rigore con Candreva. Una rete di Sammarco permette al Chievo di ottenere un prezioso successo contro un Palermo cui non sembra bastare la cura Mutti.

I risultati degli incontri odierni validi per la 18esima giornata di Serie A: Lazio-Atalanta 2-0, Cesena-Novara 3-1, Chievo-Palermo 1-0, Fiorentina-Lecce 0-1, Genoa-Udinese 3-2, Juventus-Cagliari 1-1, Parma-Siena 3-1. Milan-Inter si gioca alle 20.45.

Classifica. Juventus 38 punti, Milan 37, Udinese 35, Lazio 33, Inter 32, Napoli 27, Roma 27, Genoa 24, Chievo 23, Cagliari 22, Catania 22, Parma 22, Fiorentina 21, Palermo 21, Atalanta 20 (-6), Siena 18, Bologna 18, Cesena 15, Novara 12, Lecce 9.

* Catania, Roma, Napoli e Bologna una partita in meno

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata