Juve, Conte: Titolo d'Inverno non mi interessa, conta lo Scudetto

Torino, 20 dic. (LaPresse) - "Essere campioni d'inverno è piacevole, ma non saprei che farmene se a fine anno non avremo alzato un trofeo". Lo ha detto l'allenatore della Juventus, Antonio Conte, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della gara di campionato contro il Cagliari. "Rispetto all'anno scorso stiamo viaggiando a velocità stroardinaria, i numeri parlano chiaro. Gli avverasari ci sono - aggiunge il tecnico - e sono molto forti. Basta pensare che l'anno scorso si era girati a 41 punti".

Per quanto riguarda la gara di domani contro il Cagliari, il tecnico rossoblu dovrà valutare le condizioni di Mirko Vucinic "che ha ancora dei problemi, faremo le valutazioni alla fine dell'allenamento. Certamente scenderà in campo la squadra che darà più garanzie". Per la sfida contro il Cagliari, Conte teme soprattutto il pericolo di un inevitabile appagamento "per il fatto di essere elogiati" o di una squadra "già con la testa alle vacanze". "C'è il pericolo - attacca Conte - ma è in questi momenti che io voglio delle risposte importanti perchè la crescita passa anche da qui. Ho una squadra che mi ha sempre sorpreso in positivo e lo farà anche domani".

"L'infortunio di Chiellini dispiace perchè Giorgio è un calciatore che tutti vorrebbero avere per quello che dà dentro e fuori dal campo", ha detto poi Conte. "E' uno dei leader e ci dispiace - prosegue il tecnico - ma sono altrettanto convinto e sicuro che tornerà più forte di prima e lo farà il prima possibile".

Per quanto riguarda le eventuali strategie di mercato alla luce dell'infortunio di Chiellini, Conte spiega: "Non cambia alcuna strategia, perchè non sappiamo ancora quando tornerà e avevamo già in mente cosa fare prima dell'infortunio di Chiellini guardando al fatto che Asamoah dovrà andare ad affrontare la Coppa d'Africa. Sono convinto che la squadra riuscirà a rispondere bene anche a questa asssenza pesante".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata