Juve, Conte: Nessuna paura, ma grande rispetto per il Toro nel derby. Rebus formazione

Torino, 28 set. (LaPresse) - "Il Torino è un'ottima squadra. Nessuna paura, ma grande rispetto". Così Antonio Conte nella conferenza stampa alla vigilia del derby di campionato contro il Torino. Il tecnico della Juve prosegue: "Il Toro è una squadra ben organizzata, allenata da un ottimo tecnico e ottimi giocatori come Immobile, Cerci e tanti altri. Bisognerà fare molta attenzione perchè il derby è una partita a parte, in cui non contano i valori tecnico e può succedere di tutto. Non dimenticherò mai l'anno in cui noi vincemmo uno scudetto, ma perdemmo il derby con il Toro che a fine stagione venne retrocesso".

Ancora Conte avverte la Juve sulla stracittadina di domani: "E' una partita che va oltre i valori tecnico, ci vuole grande organizzazione, grande concentrazione, cattiveria agonistica e rabbia. Nelle stracittadine queste caratteristiche contano di più, serve la voglia di vincere sull'avversario". Quindi il tecnico juventino si complimenta con il lavoro che sta facendo Ventura. "Mi piaceva molto il sistema di gioco che adottava l'anno scorso, l'ho adottato anche io in passato e ci ho ho vinto dei campionati in Serie B. L'avrei voluto adottare anche alla Juve ma per le caratteristiche degli uomini non è stato possibile". Per quanto riguarda la gara di domani, però, l'allenatore bianconero dice di "non essere così certo che si giocheranno la partita a viso aperto, è inevitabile che Ventura farà la sua strategia". Da torinese ormai acquisito, Conte sente "molto l'aria del derby. E' giusto che in città ci sia questa grande rivalità tra le tifoserie. Sono due squadre gloriose ed è giusto che ci sia grande rispetto".

Per quanto riguarda la formazione, ancora diversi i nodi da sciogliere: "Punterò sulla squadra, perchè se non gira il singolo farà più fatica. Chi gioca con Tevez? Perchè Tevez gioca? C'è ancora un allenamento e faremo delle valutazioni. Prima della sosta ci sono tre partite importanti. Fin a qui siamo arrivati bene, facendo delle rotazioni e cercheremo di ultimare quello che abbiamo verificato", conclude Conte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata