Juve, Conte: Contro Udinese gara che vale sei punti

Torino , 27 gen. (LaPresse) - Contro l'Udinese "è una sfida che vale doppio, sei punti e non i soliti tre. Dovremo essere bravi a capirlo e giocare con ferocia agonistica. Affrontiamo un'Udinese che non è più una sorpresa, da anni è nei primi posti e lotta per traguardi importanti". Così l'allenatore della Juventus Antonio Conte nella conferenza stampa alla vigilia del match di campionato contro l'Udinese.

"Come ci prepariamo a questa gara? Purtroppo non è un momento fortunato, abbiamo alcuni giocatori che non sono nelle migliori condizioni. C'è ancora un allenamento - dichiara Conte - domani valuteremo chi sta bene e potrà assicurare il miglior rendimento".

Il big match contro i friulani arriva al termine di una settimana molto importante. Conferma Conte: "Domani l'Udinese, martedì c'è il Parma. Poi il Siena e a metà della settimana successiva la semifinale di Coppa Italia con il Milan. Giocheremo tanto e faremo le prove per l'anno prossimo, sperando che le settimane siano sempre così. Toglieremo un alibi a qualcuno che dice che non abbiamo impegni. È un momento importante e ci sarà spazio per tutti. Voglio ancora risposte, così come le sto avendo finora".

"Caceres? L'ho visto e gli ho dato il benvenuto. Avevamo solo cinque difensori, era opportuno fare un acquisto. Abbiamo individuato un jolly, ma anche un calciatore che conosce già l'ambiente e quindi ci vorrà meno tempo per inserirlo. Arriva con umiltà, sapendo che s'inserisce in una squadra che ha la miglior difesa", ha concluso Conte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata