Juve, Chiellini: Il Milan non è solo Ibra. Marchisio: Vogliamo vincere

Torino , 30 set. (LaPresse) - "L'adrenalina inizia a farsi sentire e aumenta con il passare dei giorni. Abbiamo tanta voglia di dimostrare al campionato e ai tifosi che ci siamo e possiamo fare qualcosa di importante. E poi giocare contro i campioni in carica ci dà ancora più stimoli". Così il difensore della Juventus Giorgio Chiellini ai microfoni di Juventus Channel. Il centrale livornese si troverà di fronte Ibrahimovic, contro il quale ha sempre sfoderato prestazioni di alto livello, "ma non può essere una sola persona a marcare uno come lui - spiega - Servono tanti piccoli accorgimenti a livello di squadra e devo dire che stiamo preparando bene la gara. Quando ci sono campioni del genere in campo è comunque meglio, perché batterli dà più soddisfazione".

Juventus-Milan è una partita speciale per tutti, ma forse per Andrea Pirlo, dopo dieci anni vissuti in rossonero, lo sarà un po' di più: "Credo che abbiate già imparato a conoscerlo - dichiara Chiellini - e quindi avrete capito che, anche se prova emozioni forti, riesce a rimanere freddo. Sono convinto che per lui sarà una partita particolare, ma d'altra parte si è calato alla grande nel gruppo ed è già uno dei leader. Appena arrivato, anche solo salutandolo, capivi che sarebbe diventato un giocatore fondamentale per noi".

"Vogliamo accelerare per arrivare alla sosta in testa alla classifica", aggiunge Claudio Marchisio ai microfoni di Sky Sport. Superare i rossoneri non è mai un compito agevole, ma la Juve ha dalla sua entusiasmo, grande carica e uno stadio che domenica promette di trasformarsi in una bolgia: "E' la prima partita di cartello, giochiamo contro i campioni d'Italia e il nuovo stadio è un grande aiuto per noi - spiega il centrocampista bianconero - Lo hanno capito anche i tifosi e si è visto nelle partite precedenti, quando non hanno mai smesso di incitarci. Stiamo preparando molto bene la partita e abbiamo grandi motivazioni. Non è ancora una gara decisiva, ma per noi è molto, molto importante".

Marchisio sarà ancora una volta al fianco di Pirlo, che vivrà una serata particolare affrontando la sua ex squadra. "Ma Andrea è molto tranquillo - assicura - è un grande campione e lo ha già dimostrato anche con noi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata